To kill a Mockingbird

E’ il titolo originale di uno dei più bei romanzi scritti nel Novecento. La scrittrice, Harper Lee, è originaria dello Stato dell’Alabama, negli Stati Uniti d’America. Il romanzo che le valse il premio Pulitzer per la narrativa nel 1961  fu tradotto in italiano con il titolo Il buio oltre la siepe, tradendo un po’ la…

Ripenso il tuo sorriso. . .

Ripenso il tuo sorriso, ed è per me un’acqua limpida scorta per avventura tra le pietraie d’un greto, esiguo specchio in cui guardi un’ellera i suoi corimbi; e su tutto l’abbraccio d’un bianco cielo quieto.   Codesto è il mio ricordo; non saprei dire, o lontano, se dal tuo volto s’esprime libera un’anima ingenua, o…

Contro la Cancel culture

Pubblico interamente questa bellissima intervista fatta da Luca Celada per il manifesto e pubblicata sull’edizione del 6 marzo 2021, potete leggere l’originale qui. Perché la definisco bella? Infatti non è  sufficiente. E’ commovente quando Jane Fonda parla del padre, del perdono,  della serenità e del bene che ne deriva nell’animo di chi riesce a viverlo….

Serve incanto e realtà

Laura Pausini, la brava cantante italiana già ricordata qui, ha vinto il prestigioso premio statunitense dei Golden Globes per la canzone da lei cantata nel film, diretto da Edoardo Ponti, La vita davanti a sé. Il film ha come attrice protagonista Sofia Loren, nel ruolo della vecchia madre adottiva di Momò, Madame Rose. Il film…

BB (ovvero della Bellezza delle Biblioteche)

  Non perdetevi questo articolo, propone una breve storia delle biblioteche, privilegiando l’aspetto fisico, architettonico di esse. Il libro al quale fa riferimento è La Biblioteca. Una storia mondiale, di James W. P. Campbell, pubblicato da Einaudi. È di semplice e piacevolissima lettura, soprattutto per coloro che amano visitare le biblioteche, e pensare ad esse, nella…

Dell’essere indulgenti

Ho scoperto da poco questa miniera di informazione e cultura: https://www.doppiozero.com/ Oggi ho letto questo articolo che parla di indulgenza. Poiché è parola che uso spesso e nella quale credo profondamente, nel suo valore di dolcezza, di accoglienza e apertura verso il buono che i nostri simili sono in grado di agire, lo voglio condividere…