I misteriosi percorsi dei lettori

Lo si è ripetuto più volte su queste pagine virtuali, che uno quando le chiude, a differenza di quelle che compongono un libro di carta, se le può portare dietro costantemente e ovunque. Si è ripetuto, dicevo, che i lettori hanno una sensibilità del tutto particolare e percorrono dei sentieri intellettuali e/o spirituali o, diciamo…

Le storie, il gioco, il movimento

Nel libro di Carla Melazzini, Insegnare al principe di Danimarca, si racconta una storia bellissima di scuola inclusiva in uno dei quartieri sottoproletari più difficili di Napoli. Un paragrafo spicca silenzioso e umile verso la fine del libro: si intitola Camminare, parlare. Vi si racconta di come, in quel contesto, camminare potesse essere sia programma…