Dal fascismo alla Costituzione della Repubblica Italiana

E dopo, dopo la fine della seconda guerra mondiale, dopo che i campi erano stati aperti e liberati i prigionieri superstiti, dopo gli armistizi firmati tra i vari paesi coinvolti, dopo la spartizione dell’Europa, e non solo, nelle zone di influenza tra le due grandi potenze vincitrici, gli Stati Uniti d’America e l’Unione Sovietica, lentamente…

Due bellissimi film sul tema della Shoah

  Sono stati trasmessi nelle due prime serate dell’ultimo fine settimana, in occasione della celebrazione della Giornata della Memoria 2019. Quello di sabato sera su RAI 5 era Il figlio di Saul, film del 2015 diretto da László Nemes, Premio Oscar 2016 per il miglior film straniero. Il film affronta il difficilissimo e spaventoso fenomeno…

La memoria aiuta la consapevolezza di sé e degli altri

Ci dovrebbe rendere più responsabili, dovrebbe richiamare in ognuno di noi il senso di appartenenza, non ad una etnia o ad  una nazione, bensì al genere umano. In questo senso si è pensato il titolo del presente articolo. Più memori, più consapevoli degli effetti delle nostre azioni su noi stessi, sugli altri, infine sul mondo…

Un diario berlinese

Stanotte, per la prima volta quest’inverno, fa molto freddo. Il gelo improvviso serra la città in un silenzio assoluto, come quello di un torrido mezzogiorno estivo. Col freddo Berlino sembra proprio contrarsi riducendosi a un minuscolo punto nero, a stento più grande delle centinaia di altri puntini, isolati e difficili da individuare, sparsi sull’immensa carta…

Scolpitelo nel vostro cuore

27 gennaio 1945, le truppe dell’esercito sovietico raggiungono la cittadina polacca di Oświęcim liberandola definitivamente dall’esercito tedesco. Nelle vicinanze della cittadina sorge l’immenso complesso concentrazionario, conosciuto da allora con il nome tedesco della cittadina stessa, Auschwitz. Con l’arrivo dei sovietici dell’Armata Rossa ad Auschwitz,  i prigionieri sopravvissuti potevano considerarsi liberi, seppure quasi completamente incapaci di…

Sulla scia della Deriva e degli Incontri

Gli ultimi articoli, dunque, richiamano, rimandano, esprimono l’ammirazione e la fascinazione della biblioteca per quella sfera del pensiero umano tanto fondamentale quanto lo è la Filosofia. Non potrebbe essere diversamente, la biblioteca, qualunque biblioteca, è il tempio della conoscenza, senza le biblioteche a conservare le testimonianze scritte più antiche della storia dell’umanità chissà che tipo…