La Biblioteca nel PTOF

 

L’inserimento delle attività che la biblioteca può promuovere e sostenere, e dei servizi che essa può offrire, nel piano dell’offerta formativa, nasce dalla constatazione della necessità di integrare, in modo organico, il suo apporto agli obiettivi educativi e didattici del Liceo.

Servizi fondamentali offerti dalla biblioteca alla sua utenza sono:

  • prestito;
  • consultazione dei documenti non ammessi al prestito;
  • information literacy

Gli obiettivi generali che la biblioteca del nostro Liceo vorrebbe raggiungere sono efficacemente espressi dal regolamento internazionale IFLA sulle biblioteche scolastiche:

  • sostenere e valorizzare gli obiettivi delineati nel progetto educativo;
  • sviluppare e sostenere l’abitudine e il piacere di leggere, di apprendere e di utilizzare le biblioteche per tutta la vita;
  • offrire opportunità per esperienze dirette di produzione e uso dell’informazione per la conoscenza, la comprensione, l’immaginazione e il divertimento;
  • sostenere tutti gli studenti nell’acquisizione e nella messa in pratica delle proprie capacità di valutazione e uso dell’informazione, indipendentemente dalla forma, formato o mezzo, in particolare sensibilizzandoli alle diverse modalità di comunicazione diffuse nella società odierna;
  • fornire l’accesso a risorse e opportunità locali, regionali, nazionali e globali che mettano in contatto coloro che apprendono con le diverse idee, esperienze e opinioni;
  • organizzare attività che incoraggino coscienza e sensibilità culturali e sociali;
  • lavorare con studenti, insegnanti, amministratori e genitori per realizzare la missione della scuola;
  • proclamare il concetto che la libertà intellettuale e l’accesso all’informazione sono essenziali per una partecipazione piena e responsabile come cittadini di una democrazia;
  • promuovere la lettura nonché le risorse e i servizi della biblioteca scolastica, entro e oltre i confini dell’intera comunità scolastica.

Attività promosse e svolte nell’ultimo triennio:

  • Anni scolastici: 2016-2017 e 2017-2018 adesione al progetto nazionale promosso dall’AIE, #ioleggoperché. Nell’ambito di esso si sono promosse le seguenti attività: a) coinvolgimento degli alunni in attività di alternanza scuola-lavoro con la presenza di nostri studenti nelle tre librerie gemellate con la nostra biblioteca; b) realizzazione delle locandine per la pubblicizzazione dell’evento. Per la creazione delle locandine le ore di alternanza scuola-lavoro sono state svolte dagli alunni del corso D (Grafica); c) incontri con l’autore: il primo anno è stato ospitato lo scrittore, traduttore e animatore culturale Milton Fernandez. Per la realizzazione di questo evento si è collaborato con la libreria Messaggerie Sarde. Il secondo anno è stato ospitato lo scrittore Marcello Fois, in collaborazione, questa volta con la libreria Koinè.
  • Nell’anno scolastico 2016-2017, nell’ambito del progetto: Percorso culturale sull’immigrazione è avvenuto l’incontro, delle classi del triennio, con la scrittrice e giornalista Tiziana Barillà, di nuovo in collaborazione con la libreria Koinè. Anche in occasione dell’incontro con Tiziana Barillà sono state coinvolte le classi del corso di Grafica per la realizzazione delle locandine di pubblicizzazione dell’evento, che prevedeva la presenza della scrittrice anche presso la libreria citata per la presentazione del suo ultimo libro.

  • Dell’anno scolastico 2016-2017 è l’accordo di collaborazione firmato con l’associazione culturale Lìberos, rappresentata legalmente da Aldo Addis (libreria Koiné) e la biblioteca del  Liceo Artistico, per la progettazione e l’organizzazione delle iniziative nell’ambito del festival Entula. Da questa collaborazione sono nati gli incontri con l’autore che hanno visto la nostra biblioteca impegnata nell’organizzazione interna e nella presentazione degli eventi stessi. Gli ospiti sono stati, in due incontri distinti,  Marco Buticchi e Marco Dallari, quest’ultimo in collaborazione anche con la scuola di Arteterapia di Carlo Coppelli.
  • Nell’anno scolastico 2017-2018 per l’incontro con l’autore si è affrontato con le classi degli ultimi due anni di corso il tema assai dibattuto sui movimenti degli anni Settanta. Per l’occasione si sono ospitati i curatori del libro: I movimenti degli anni Settanta fra Sardegna e continente, insieme ad alcuni suoi autori.
  • Dall’anno scolastico 2015-2016 si è proceduto alla catalogazione online di parte del patrimonio documentale della biblioteca sul software ministeriale gratuito Winiride, software ad oggi non più disponibile.

  • Nell’anno scolastico 2015-2016 si è proceduto anche alla realizzazione della pagina Facebook della biblioteca, coinvolgendo anche in quest’occasione gli studenti del corso di Grafica per l’ideazione dell’immagine d’intestazione. Nello stesso anno si è aperto, sulla piattaforma WordPress il blog Biblioteca all’indirizzo https://bibliotecaliceofigari.wordpress.com/. La pagina Facebook ha l’intento di raggiungere il numero maggiore di persone per condividere e promuovere iniziative culturali, legate al mondo dei libri e della lettura, sia proprie che altrui, per rispondere alla funzione principale di qualsiasi biblioteca che è quella di diffondere informazione e conoscenza al fine di formare cittadini attenti, responsabili, capaci di comprendere quanto accade nella società e valutarlo con spirito aperto e critico. Il blog biblioteca ha, inoltre, la funzione di presentare eventi realizzati dalla biblioteca, dalla scuola e/o dalla collaborazione delle diverse funzioni strumentali con la biblioteca; di proporre la lettura di libri, di analizzarli, di darne la propria interpretazione, accogliendo indicazioni, racconti, foto o materiale informativo che dovesse provenire da docenti e studenti impegnati in progetti o in attività documentabili. In ultima analisi il blog biblioteca potrebbe essere considerato una sorta di banca dati di quanto, filtrato attraverso la sensibilità di ogni persona partecipe, avviene negli anni ed entra in contatto con la biblioteca.

  • Attività di alfabetizzazione sull’uso e la funzione della biblioteca scolastica per le classi dei docenti che ne fanno richiesta.

  • Collaborazione con i docenti che promuovono attività di educazione alla lettura.

  • La biblioteca si occupa anche dell’organizzazione e della gestione del prestito dei libri di testo in comodato d’uso.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...