Racconto dell’anno appena trascorso

Alla luce dell’anno appena trascorso e in considerazione del fatto che la biblioteca è attiva, nonostante le lezioni siano finite per l’anno scolastico 2016/2017, sarebbe interessante provare a fare un bilancio, a redigere un resoconto dell’attività annuale e del contributo della biblioteca al miglioramento dell’offerta formativa del nostro Liceo.

Quella della biblioteca non è attività didattica riconosciuta automaticamente da chiunque; condizione che riguarda la nostra scuola non diversamente dalla maggioranza delle scuole italiane.

In qualsiasi scuola, usufruire dei servizi che la biblioteca offre viene sempre prima del riconoscimento dell’impegno profuso da coloro che nella biblioteca prestano la loro opera; affermazione, quest’ultima, fatta senza nessun intento polemico ma semplicemente per riflettere su un dato comune, che ho verificato per esperienza condivisa, da quanti di biblioteche scolastiche si occupano da anni e rilevata, spesso, negli studi condotti su questo versante dall’AIB stesso.

Quale sia il motivo di un tale atteggiamento e di una tale disposizione d’animo nei confronti del lavoro che in biblioteca si svolge, esiste una letteratura amplissima che lo analizza e lo scandaglia. Giovanni Solimine in Senza sapere : il costo dell’ignoranza in Italia, edito da Laterza fa un’attenta ricostruzione storica dell’istruzione in Italia attribuendo ai ritardi nel processo di alfabetizzazione della popolazione molti dei mali dei quali il paese soffre a tutti i livelli, compresi quelli economici.

E così, se è vero che qualsiasi statistica conferma la difficoltà degli italiani a proseguire dopo la scuola con una formazione autonoma anche attraverso la lettura, è conseguente che le biblioteche non godano, a livello nazionale, dell’attenzione e della cura che non solo meriterebbero ma che sarebbe funzionale e indispensabile alla crescita intellettuale e morale dell’intera popolazione. E,  come potrebbe un non lettore, o anche, semplicemente, un essere umano con scarsa curiosità, interessarsi alla complessa attività relativa alla  gestione di una biblioteca?  Il paradosso è rappresentato da coloro che ritengono il lavoro del bibliotecario un non lavoro. Un altro paradosso è quello rappresentato da coloro che immaginano il tempo trascorso in una biblioteca come tempo  perso, come tempo sottratto alla vita attiva; da qui, forse, l’infelicissima espressione topo di biblioteca. Altri, e questo accade prevalentemente nella scuola, continuano a volerlo pensare quale parente umile, e di non paragonabile importanza, dell’attività amministrativa. Difficile trovare chi, con convinzione, lo riconosca come fondamentale contributo all’attività didattica e allo sviluppo delle competenze di ricerca, insieme all’acquisizione di competenze utili per qualsiasi lavoro si debba svolgere.

Nonostante tutto questo, nonostante le infinite difficoltà incontrate da chiunque svolga con serietà questo lavoro, nella scuola e fuori, la biblioteca del nostro Liceo ha all’attivo per l’anno scolastico appena finito:

2 progetti iniziati e conclusi:

  • #ioleggoperché, all’interno del quale siamo riusciti ad inserire una breve esperienza di Alternanza Scuola/Lavoro; un incontro con lo scrittore Milton Fernandez e la presentazione del suo libro Donne: pazze, sognatrici rivoluzionarie; collaborazione con tre librerie della città; oltre 150 libri aggiunti al patrimonio librario.
  • La biblioteca che promuove, con il quale si è potuto procedere ad un secondo incontro con l’autore, ospitando Tiziana Barillà e il suo libro Don Quijote de la Realidad: Ernesto Che Guevara e il guevarismo, insieme a Carlos Cardini, operatore culturale attivo nella nostra città da molti anni.
  • Prosecuzione dell’inserimento del patrimonio librario sull’OPAC   http://www.winiride.it/dbsassari2/
  • realizzazione della pagina facebook della biblioteca del Liceo
  • lezioni di alfabetizzazione biblioteca
  • collaborazione con vari laboratori e con le funzioni strumentali per la realizzazione dei progetti.

Articolo a cura di M. Tiziana Fois

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...